mercoledì, febbraio 21

Giorno: 6 febbraio 2018

L’inquinamento atmosferico uccide

L’inquinamento atmosferico uccide

Interventi
L’inquinamento atmosferico rappresenta un elevato fattore di rischio per la salute umana. Roma – come altre grandi città italiane - da molti anni fa i conti con questa emergenza. Le fonti inquinanti sono molteplici: le Pm10, Pm2.5, No2. E sono pericolosissime per la salute di tutti noi. Basta un dato: nel 2015 si sono stimati circa 1000 decessi prematuri attribuibili all’inquinamento da Pm2.5. Per il decennio 2006-2015 l’inquinamento atmosferico della città è stato responsabile di circa 12mila decessi prematuri. Anche se queste fonti sembrano in lieve discesa rispetto agli anni passati, lo scenario è tutt’altro che rassicurante. Occorrono quindi interventi strutturali per ridurre le emissioni in atmosfera, in particolare quelle dei veicoli diesel. Ad esposizioni di breve durata è risult