lunedì, settembre 24

Tutti al sicuro, il progetto per le scuole del I Municipio


Crescere adulti consapevoli e cittadini del domani migliori

di Redazione

tutti al sicuro «Tutti al sicuro». Si chiama così il percorso formativo incentrato sui temi della sicurezza e dei comportamenti corretti, dedicato agli alunni delle scuole dell’infanzia del I Municipio di Roma. Il progetto pilota ha interessato due scuole – la Cadlolo e la Umberto I – dove i bambini di cinque anni, con l’aiuto degli insegnanti, hanno lavorato sul significato della sicurezza attraverso strumenti adatti alla loro età, elaborando giochi di gruppo, realizzando interviste, condividendo con i loro compagni i segnali, i colori e le forme.

«L’educazione alla sicurezza nella scuola dell’infanzia costituisce un prodigioso strumento per lo sviluppo di comportamenti corretti e responsabili, individuali e di gruppo, orientati a prevenire i rischi e incidenti a partire dalla tenera età – ha detto la presidente del Municipio, Sabrina Alfonsi – E’ altrettanto determinate però che al lavoro che fa la scuola si aggiunga l’esempio degli adulti su temi come civismo e ambiente. Solo così potremo aspirare ad avere in futuro cittadini migliori».

«I piccoli sono inclini per loro natura alla curiosità, alla sperimentazione e all’esplorazione degli spazi: risulta quindi, fondamentale, salvaguardarli il più possibile da inconvenienti – ha aggiunto l’asse ssore alla scuola Giovanni Figà Talamanca – sia incrementando la sicurezza negli ambienti di vita, sia insegnando loro le basilari norme e indicazioni volte a evitare pericoli e insidie». L’obiettivo del municipio è di estendere il progetto a tutte le scuole d’infanzia del territorio e inserirlo – con gli adeguamenti del caso – anche nell’offerta formativa dei primi anni della scuola primaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *