mercoledì, febbraio 21

Politica e Società

Adeguamento sismico e restauri. Fondi per gli ospedali

Adeguamento sismico e restauri. Fondi per gli ospedali

Politica e Società
Adeguamento sismico, ristrutturazione e riqualificazione edilizia per quattro ospedali del Lazio.  Sono in arrivo 173 milioni di euro per finanziare questi interventi in alcuni dei nosocomi della nostra regione. Il ministero della Salute ha infatti comunicato ufficialmente alla Regione Lazio che il decreto ministeriale del 25 gennaio 2018, con cui si stanziano queste risorse,  è in registrazione presso la Corte dei Conti. Gli interventi contenuti nell’atto prevedono l’adeguamento e messa a norma dell’Ospedale Grassi di Ostia per un importo di oltre 55 milioni di euro. Per adeguamento sismico e messa a norma del De Lellis di Rieti ci sono a disposizione 76 milioni e 521mila euro. Altri 24 milioni invece sono destinati al completamento del nuovo ospedale dei castelli romani. Opere di rist
Pioggia di euro su Rieti per l’acqua del Peschiera Le Capore

Pioggia di euro su Rieti per l’acqua del Peschiera Le Capore

Politica e Società
Sulle sorgenti del Peschiera Le Capore tutti concordano. Sembra davvero arrivata la «svolta storica». Le premesse – a dire il vero – sembra che ci siano tutte. Per i prossimi trent’anni infatti arriveranno a Rieti 224milioni di euro come ristoro per l’acqua ceduta a Roma. L’accordo raggiunto ieri l’altro e reso pubblico poi dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e dalla sindaca della Capitale Virginia Raggi fa calare il sipario su una vicenda che ha animato per molto tempo il dibattito cittadino. «In questo modo – ricordano il presidente Zingaretti e l’assessore alle infrastrutture regionale Fabio Refrigeri – l’Ato 3 e i suoi comuni vedono così definito il sostegno economico a tutela della più importante fonte di approvvigionamento del Lazio che ha servito per tanti anni
Roma non è una città per poveri

Roma non è una città per poveri

Politica e Società
Roma non è una città per poveri. Nonostante le cinque persone morte in strada lo scorso mese, l’amministrazione comunale pare non abbia preso adeguati provvedimenti per scongiurare il pericolo di assideramento per chi vive in strada. Secondo quanto denunciato dal direttore della Caritas di Roma, monsignor Enrico Feroci, infatti il “piano del Comune di Roma ha riproposto una misura di emergenza come avveniva negli anni Novanta: senza programmazione, senza coinvolgere le realtà che operano ogni giorno a fianco di chi vive in strada e, soprattutto, senza il minimo rispetto di chi dorme sotto colonnati e ponti proponendogli il "caldo" di una tenda". Il riferimento va alla decisione dell'Amministrazione comunale di affidare alla Croce Rossa la gestione di 30 posti per il piano freddo con un
Sanità, a Magliano Sabina più servizi per i cittadini

Sanità, a Magliano Sabina più servizi per i cittadini

Politica e Società
C’è soddisfazione nel territorio reatino per la volontà della direzione generale della Asl di Rieti di tornare a investire sulla struttura di Magliano Sabina.  C’è soddisfazione anche tra le fila della Uil di Rieti, che da tempo aveva portato avanti questa richiesta sollecitando a più riprese le istituzioni. «Quello che sta accadendo è di una portata eccezionale e tragicamente imprevedibile – aveva affermato ai tempi del terremoto e tra lo scetticismo generale il segretario Alberto Paolucci». L’ospedale di Amatrice era infatti lesionato e inagibile, quello di Rieti era sotto la lente di ingrandimento delle necessarie verifiche strutturali e per questo il sindacato chiedeva di riaprire l’ospedale di Magliano. «Lo Stato, la Regione, il Comune e la Asl devono ascoltare il nostro grido di
Imu-Tasi, un salasso per i proprietari delle seconde case a Roma

Imu-Tasi, un salasso per i proprietari delle seconde case a Roma

Economia, Politica e Società
Imu-Tasi? E’ la Capitale la città più cara per l’imposta sulla seconda casa. A Roma infatti si spendono 2.064 euro medi contro i 1.070 della maggior parte dei capoluoghi di provincia italiani. Non va meglio per le cosiddette abitazioni di lusso dove si sfiorano i 6.500 euro complessivi, contro una media nazionale di 2.610. Questi alcuni calcoli elaborati dal servizio politiche territoriali della Uil che ha fatto una serie di simulazioni sul costo di Imu-Tasi nelle varie città italiane, dove durante lo scorso mese di dicembre gli oltre 25 milioni di proprietari di immobili, diversi dall’abitazione principale, hanno versato un acconto di 10,2 miliardi di euro. Se Roma registra il costo più elevato in assoluto per una seconda casa, anche Milano e Bologna non risultano così economiche. Nel
Prezzi Capitali. A Roma rialzi in tutti i settori

Prezzi Capitali. A Roma rialzi in tutti i settori

Politica e Società
Prezzi alle stelle a Roma durante lo scorso mese di novembre. Tutti i settori del quotidiano, infatti, hanno registrato il segno più rispetto ai costi del mese precedente e soprattutto rispetto allo stesso periodo del 2016. Svettano in cima alla classifica le bollette - gasolio per riscaldamento e fornitura d’acqua in testa – seguiti da alimentari e trasporti. Secondo i dati diffusi dalla Uil di Roma e del Lazio, infatti, i romani hanno pagato ben il 5,7% in più per il riscaldamento domestico, più 4,3% per l’energia elettrica, più 2,9% per il gas. Non è andata meglio per la bolletta dell’acqua che negli ultimi dodici mesi ha avuto un rincaro del 4,7%. In aumento anche il carrello della spesa: sale del 5% il prezzo della frutta, del 5,5% quello dei vegetali, del 2,7% il pesce. Per acquistar
Fondi europei, quanta fatica in Italia per impiegarli

Fondi europei, quanta fatica in Italia per impiegarli

Politica e Società
I fondi europei? Quanta fatica nel nostro Paese per utilizzarli. Quanta fatica per trasformare una risorsa in un progetto. Sembra impossibile ma è così. L'Italia è infatti sestultima nell’Unione per utilizzo di questa risorsa. Con una quota del 37 per cento il nostro Paese – che è in seconda posizione come beneficiario di fondi – si colloca però al ventitreesimo posto tra i ventotto stati membri per tasso d’impegno dei finanziamenti in progetti già selezionati. Peggio di noi soltanto Slovacchia, Croazia, Cipro, Romania e Spagna. Meglio dell’Italia fa la Polonia. I dati - aggiornati a fine ottobre e resi noti in occasione della pubblicazione dalla prima relazione della Commissione Ue sull’uso dei 5 fondi strutturali europei (Fondo agricolo per lo sviluppo rurale, per la coesione, per lo
Fascismo e razzismo? Stop alle intimidazioni

Fascismo e razzismo? Stop alle intimidazioni

Politica e Società
“Tutti insieme per dire no a qualsiasi forma di fascismo e di razzismo”. È lo slogan del presidio di solidarietà dei giornalisti organizzato proprio dove qualche giorno fa è avvenuto blitz degli attivisti di Forza Nuova. “Nel nostro Paese c'è ormai un clima di intimidazione contro i giornalisti, che si manifesta con aggressioni squadriste - spiegano gli organizzatori - I giornalisti liberi danno fastidio e per questo qualcuno vorrebbe tornare ai tempi dei manganelli, come è successo a Ostia con l'aggressione di stampo mafioso alla troupe che lavorava per la Rai. Si vuole mettere il bavaglio all'informazione. Ma non ci riusciranno, non passeranno”. I sindacati sono mobilitati e partecipano al sit in. “La libertà di stampa non si tocca – fa sapere la Uil di Roma e del Lazio e del L
Sosta a pagamento al De Lellis di Rieti. Cittadini disertano il parcheggio

Sosta a pagamento al De Lellis di Rieti. Cittadini disertano il parcheggio

Politica e Società
Una contrarietà alla sosta a pagamento che mette d’accordo tutti. Sono poche decisioni che fanno entrare in sintonia una comunità. Una comunità che soltanto pochi mesi fa si era divisa per scegliere il nuovo sindaco. Sì, sono davvero poche queste decisioni. E altrettanto pochi sono i provvedimenti che ricadono sui cittadini e sui quali la politica – maggioranza e opposizione locale – annaspa. Una tra queste è appunto la nuova sosta a pagamento nel parcheggio dell’ospedale De Lellis di Rieti. In città, tra i vicoli del centro, nella piazza principale, il coro è unanime: si tratta di un’altra «tassa» dal costo di un euro l’ora. L’iniziativa è del Consorzio industriale che ha deciso di concedere al privato l’area di sosta per venticinque anni. Il Comune resta alla finestr
Ostia torna al voto. Domenica urne aperte nel municipio

Ostia torna al voto. Domenica urne aperte nel municipio

Politica e Società
Due anni di commissariamento per mafia. E adesso si torna al voto. A Ostia e in tutto il decimo municipio parte l’ultima settimana di campagna elettorale. Il 5 novembre i cittadini sceglieranno il nuovo minisindaco e i consiglieri che siederanno nel parlamentino locale. Gli appuntamenti e i confronti si susseguono. I candidati sono chiamati a risposte chiare su temi che interessano quotidianamente i cittadini: trasporti, viabilità, lungomare e lungomuro. E poi lavoro, giovani, turismo, ambiente, trasparenza nei bandi, lotta alla mafia e autonomia. Tanti i temi per rilanciare un territorio che da troppo tempo è impantanato. Ma serve un’idea complessiva di città, che tenga insieme il centro e i territori dell’entroterra, che valorizzi la Pineta di Castelfusano e il litorale senza dimentic