venerdì, agosto 17

Tag: regione lazio

Vertenza Elexos, una boccata di ossigeno per i lavoratori

Vertenza Elexos, una boccata di ossigeno per i lavoratori

Economia e Lavoro
Una boccata di ossigeno per i lavoratori della Elexos di Rieti: procedura di licenziamento ritirata e 44 posti di lavoro salvati. Ieri pomeriggio la notizia della firma delll'accordo per il ricorso alla cassa integrazione straordinaria. «Dal 30 luglio e per una durata di 12 mesi – ha spiegato Claudio Di Berardino, assessore regionale al lavoro – i dipendenti lavoreranno in regime di cassa integrazione con una riduzione massima dell'80 per cento delle ore lavorabili». La lunga vertenza per salvare una delle realtà produttive del territorio reatino sembra arrivata a una svolta decisiva. «A questa positiva soluzione siamo arrivati grazie a un'instancabile lavoro con i sindacati e le altre istituzioni coinvolte – ricorda l’assessore di Berardino – da subito, però, parte un nuovo impegno: av
Autodemolitori in panne. Il Campidoglio vuole nuove regole

Autodemolitori in panne. Il Campidoglio vuole nuove regole

Cronaca e Attualità
Demolire una vecchia macchina è oramai impossibile per i romani. I 77 autodemolitori autorizzati della Capitale, infatti, non possono più proseguire la propria attività perché, dopo la scadenza dell’ultima proroga concessa sei mesi fa, il Campidoglio ha optato per la chiusura onde evitare problemi ambientali e il ripetersi di episodi infausti, come l’incendio dello scorso anno presso lo sfascio di via Mattia Battistini. Dopo le 41 proroghe concesse dal 1998 a oggi e i vari accordi di programma mai rispettati, questo è un modo per “regolamentare a Roma il settore dei centri di autodemolizione e rottamazione, nel rispetto di tutte le norme ambientali, archeologiche, paesaggistiche e di sicurezza”, dicono dal Campidoglio. Perfetto. Ma c’è un ma. In attesa di individuare le aree adatte e di
Provincia pontina. Un territorio da rilanciare

Provincia pontina. Un territorio da rilanciare

Interviste
Un territorio con enormi potenzialità. Ma anche con criticità decennali da risolvere. Un’area della regione che ha sofferto come altre la crisi economica e che adesso sta provando a risollevarsi. La provincia pontina ha tutte le carte in regola per rinascere. Ne è convinto Luigi Garullo, segretario generale della Uil di Latina, che il territorio lo conosce bene. «Dobbiamo partire da ciò che abbiamo – dice – e lavorare per sviluppare le eccellenze del territorio». E poi: «Siamo passati da punte di 500mila ore di cassa integrazione mensile negli anni passati a meno di 20mila negli ultimi mesi, la crisi non è passata, ma l’industria si è assestata». Segretario, quali sono le eccellenze del territorio? «Nella nostra provincia abbiamo ancora un comparto industriale di rilevante dimensioni ch
Riders e lavoro digitale: una giungla senza regole e diritti

Riders e lavoro digitale: una giungla senza regole e diritti

Interventi
I riders siamo ormai abituati a vederli correre nelle nostre città in bici o in motorino. Vanno di fretta, sfrecciano nel traffico, si spostano rapidamente da un quartiere all’altro, perché più corrono, più guadagnano. Pochi euro a consegna o a prestazione, ovviamente. Sono il frutto della Gig economy e di quel lavoro che passa e si sviluppa sulle piattaforme digitali. Tra loro non ci sono soltanto ragazzi in cerca di un lavoro temporaneo, ci sono profili professionali espulsi dal mercato del lavoro per colpa di una crisi economica devastante e che non riescono, a causa dell’età, a ritrovare un occupazione. Baby sitter, badanti, idraulici: esperienze e competenze diverse, ma con un denominatore comune, l’assenza di regole e di diritti, che ha reso queste persone l’anello più debole del mer
Nuovo look per il fiume Tevere

Nuovo look per il fiume Tevere

Cronaca e Attualità
Un milione e 450mila euro per il fiume Tevere. Con l’obiettivo di aumentare il «decoro e il livello di sicurezza per garantire così - a turisti e romani - una migliore fruibilità del fiume che attraversa la Capitale». E’ quanto prevede lo schema di protocollo approvato dalla Giunta regionale del Lazio per la programmazione e la gestione in sinergia con il Campidoglio delle aree demaniali fluviali. «Con le risorse messe ora a disposizione per il fiume Tevere, che si aggiungono agli oltre due milioni di euro stanziati da quest’anno e per prossimi due anni per la manutenzione e pulizia del Tevere - spiega il presidente della Regione, Nicola Zingaretti - dimostriamo ancora una volta che siamo dalla parte di Roma e dei romani. Stiamo concentrando molte energie sul fiume, nonostante la so
Lavoratori digitali, displinare l’attività

Lavoratori digitali, displinare l’attività

Economia e Lavoro
Disciplinare e regolamentare l'attività dei lavoratori digitali. Contrastare diseguaglianze e lo sfruttamento. Parte il piano della Regione Lazio per estendere diritti e tutele ai lavoratori della Gig economy, cioè a coloro che tramite app o piattaforme digitali trovano occupazione. Entro l'estate la Regione vuole approvare una legge che dia regole certe a un settore oggi lasciato al far west. Il lavoro dei riders, fattorini che con l'ausilio di biciclette o motocicli consegnano cibi e altro materiale a domicilio, necessita di tutele.  Si partirà con una fase di consultazione pubblica - che dal prossimo 25 maggio e per 20 giorni - vedrà attiva una sezione sul sito www.regione.lazio.it dedicata alla raccolta di proposte per la definizione degli strumenti e strategie da perseguire, secondo u
Emergenza Rifiuti. Serve un tavolo interistituzionale

Emergenza Rifiuti. Serve un tavolo interistituzionale

Cronaca e Attualità
Le cicliche fasi di emergenza dei rifiuti a Roma generano una discussione tra le istituzioni locali che fanno emergere distanza tra realtà e aspettative. Ne sono convinti i sindacati confederali. «L’immobilismo che si è creato attorno a questo tema rende impossibile modificare l’esistente limitando l’azione alla gestione delle emergenze». Ma superata un’emergenza ce ne sarà un’altra. E poi un’altra ancora. Servono azioni concrete. Serve un dialogo tra le istituzioni che porti a risultati certi. «Comune e Ama – dicono Michele Azzola, Paolo Terrinoni e Alberto Civica, rispettivamente Segretari Generali di Cgil Cisl e Uil di Roma e Lazio – devono prevedere, oltre agli impianti di smaltimento, anche un vero e proprio sistema industriale che produca energia e intercetti e trasformi i materi
Si completa la giunta regionale del Lazio. Di Berardino assessore al Lavoro

Si completa la giunta regionale del Lazio. Di Berardino assessore al Lavoro

Politica e Società
E anche l’ultima casella viene riempita. La giunta regionale ha un nuovo assessore al lavoro. E’ Claudio Di Berardino, per anni segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio. «Considerando il contributo di Liberi e Uguali alla campagna elettorale e preso atto della dialettica ancora aperta per un contributo possibile alla squadra di governo della Regione, credo vada fatto un passo in avanti. Nel rispetto delle prerogative proprie del Presidente, e per garantire la piena operatività al governo della Regione, ho deciso quindi di nominare Claudio Di Berardino nuovo assessore regionale con deleghe al Lavoro e alla Difesa dei diritti – fa sapere Zingaretti - Sono convinto che la storia, l'autorevolezza e la forte personalità di Claudio garantirà un eccellente lavoro e favorirà il rilanc
Svolta per il parcheggio al De Lellis di Rieti

Svolta per il parcheggio al De Lellis di Rieti

Politica e Società
Sì svolta più avanti o prima? Questo ancora non si sa. Ma sta di fatto che l’ospedale de Lellis avrà un’area di sosta totalmente gratuita. Un’area vicina a quella divenuta invece da qualche mese a pagamento. E che in città ha sollevato polemiche sempre più crescenti, perché ritenuta da tutti una decisone che «danneggia la collettività». La svolta – perché di svolta si tratta – è arrivata ieri dopo un vertice nella sede della Provincia di Rieti tra rappresentanze sindacali e assessorato regionale ai trasporti. «Dopo una lunga e difficile riunione – hanno fatto sapere Cgil Rieti Roma Est Valle dell’Aniene, Cisl Roma Capitale Rieti e Uil Rieti – si è raggiunta una sintesi: la Regione Lazio si impegna a realizzare un parcheggio gratuito e a sistemare la viabilità nei pressi del nosocomi
Adeguamento sismico e restauri. Fondi per gli ospedali

Adeguamento sismico e restauri. Fondi per gli ospedali

Politica e Società
Adeguamento sismico, ristrutturazione e riqualificazione edilizia per quattro ospedali del Lazio.  Sono in arrivo 173 milioni di euro per finanziare questi interventi in alcuni dei nosocomi della nostra regione. Il ministero della Salute ha infatti comunicato ufficialmente alla Regione Lazio che il decreto ministeriale del 25 gennaio 2018, con cui si stanziano queste risorse,  è in registrazione presso la Corte dei Conti. Gli interventi contenuti nell’atto prevedono l’adeguamento e messa a norma dell’Ospedale Grassi di Ostia per un importo di oltre 55 milioni di euro. Per adeguamento sismico e messa a norma del De Lellis di Rieti ci sono a disposizione 76 milioni e 521mila euro. Altri 24 milioni invece sono destinati al completamento del nuovo ospedale dei castelli romani. Opere di rist