giovedì, novembre 23

Tag: Uil Roma Lazio

Vite in sospeso. Viaggio nel carcere femminile di Rebibbia

Vite in sospeso. Viaggio nel carcere femminile di Rebibbia

Iniziative
di Laura Latini, segretaria regionale Uil Roma Lazio Vite in sospeso è un viaggio all’interno del carcere femminile di Rebibbia. "Vite in sospeso" è un progetto che analizza la valenza dei percorsi di rieducazione all’interno degli istituti penitenziari e che si sofferma sul bisogno e sulla imprescindibile necessità del reinserimento sociale di chi è stato sottoposto a misure restrittive della libertà personale. Il progetto nasce da una intima riflessione nel corso di una precedente visita al carcere circondariale di Civitavecchia, durante la quale sono emersi quei fattori umani che sono diventati poi i cardini di Vite in sospeso: il quotidiano lavoro delle agenti di polizia penitenziaria a stretto contatto con le detenute e le giornate delle donne recluse scandite da ritmi che
Milano e Roma, due città in prima linea per violenze sessuali

Milano e Roma, due città in prima linea per violenze sessuali

Sociale
di Nico Luzzaro Sono Milano e Roma le due città italiane in cui si verifica il più alto numero di violenze sessuali. Ben 428 lo scorso anno nel capoluogo lombardo e provincia e 352 nell’area metropolitana della Capitale. Violenze ai danni di maggiorenni ma anche delle giovanissime. Il numero delle under 14 vittime di violenza infatti è aumentato in maniera esponenziale nel 2016, raggiungendo solo nella Capitale il più 125%. E il recentissimo caso delle due amiche violentate da due ventenni conosciuti sui social sono soltanto un ultimo esempio, purtroppo. I dati elaborati dalla Uil di Roma e del Lazio e dall’Eures mostrano come solo a Roma si è passati da 16 casi di violenza su minori di 14 anni nel 2015 a 36 nel 2016, con un incremento che non ha pari a livello nazionale, dove la me
Vivere a Roma tra bollette alle stelle e spesa sempre più cara

Vivere a Roma tra bollette alle stelle e spesa sempre più cara

Economia
di Maria Teresa Cinanni In arrivo bollette più salate per i romani dopo gli aumenti di questo mese di ottobre che ha visto crescere i prezzi di quasi tutti i servizi primari. Acqua, luce e gasolio per riscaldamento in testa. Secondo i dati elaborati dalla Uil di Roma e del Lazio, infatti, rispetto allo scorso anno, la fornitura d’acqua ha subito un incremento del 4,7%, l’energia elettrica del 4,3% e il gasolio per riscaldamento segna addirittura un più 5,3% rispetto a ottobre 2016. Che tradotto, significa ben 5 euro in più su una bolletta di 100 euro. Non va meglio per il settore alimentare, dove a ottobre si assiste a un’impennata del costo dei vegetali che registrano un più 8,4% rispetto allo scorso anno e un più 7% rispetto a settembre, mese in cui i prezzi avevano già subito un f
Neomamme di Almaviva. Quale futuro per loro?

Neomamme di Almaviva. Quale futuro per loro?

Lavoro
di Redazione Sono tutte neomamme. Sono quarantatré. Tutte in maternità al tempo dei licenziamenti in Almaviva dello scorso dicembre, quando l'azienda chiuse i battenti lasciando senza lavoro 1666 persone. Adesso le neomamme sono state trasferite da Roma a Rende, in Calabria. Ed è chiaro a tutti che per loro non c’è altra strada che quella delle dimissioni, perché diventa difficile se non praticamente impossibile conciliare le esigenze della famiglia con una nuova sede di lavoro distante settecento chilometri. C’è una mobilitazione in corso per scongiurare quelli che a tutti gli effetti oggi sembrano ulteriori licenziamenti, seppur mascherati. La Uil di Roma e del Lazio non è rimasta a guardare. «Siamo vicini a queste donne – dicono Pierluigi Talamo e Maurizio Lepri, rispettivamente s
Licenziamenti e possibili chiusure. A rischio i servizi Cup

Licenziamenti e possibili chiusure. A rischio i servizi Cup

Interventi
di Paolo Dominici, segretario regionale Uil Roma Lazio Licenziamenti e possibili chiusure. I servizi Cup e quelli di supporto amministrativi esternalizzati dalle Asl alle cooperative di inserimento lavorativo di persone disabili sono a rischio. Una situazione drammatica che può portare a un grave ridimensionamento e anche più. Eravamo in piena estate quando la Commissione di gara regionale per l’aggiudicazione dei servizi Cup per i servizi di accettazione, incasso ticket e prenotazione, comunicava le graduatorie dei punteggi che avevano visto prevalere altre società. Grandi sconfitti della competizione la Cooperativa sociale Capodarco, la Nta srl, il Solco, che risultano gli attuali gestori di questi servizi. Stiamo parlando di servizi dove sono impegnati oltre 1500 addetti di cu
Coordinamento partecipate. Categorie e delegati a confonto sulla riorganizzazione

Coordinamento partecipate. Categorie e delegati a confonto sulla riorganizzazione

Interventi
di Pierluigi Talamo, segretario regionale Uil Roma Lazio C’è una riorganizzazione che prosegue giorno dopo giorno, riunione dopo riunione.  E’ un cammino graduale, costante e di vitale importanza perché complementare al “Verbale d’accordo” che come sindacati confederali abbiamo firmato due settimane fa con il Comune di Roma sulla riorganizzazione delle aziende partecipate. E’ un lavoro certosino, fatto di confronti, proposte e incontri. L’ultimo in ordine di tempo ha visto riunito il coordinamento Uil delle società che fanno capo al Campidoglio. La confederazione e le categorie interessate al progetto di riordino ne hanno discusso affrontando tutte le più importanti questioni oggi presenti. Sul tavolo i temi che interessano le migliaia di lavoratori. Avendo concordato con il comune
Tasse elevate e prezzi alle stelle. «Cara Capitale», quanto ci costi

Tasse elevate e prezzi alle stelle. «Cara Capitale», quanto ci costi

Economia
di Ma.Te.Ci Una Capitale che arranca tra crisi lavorative, tasse elevate e prezzi alle stelle. Questa l’impietosa fotografia di Roma scattata dalla Uil regionale che ha divulgato i dati sull’inflazione relativi allo scorso mese di settembre. Dati che dimostrano un’impennata dei prezzi in quasi tutti i settori principali, non solo rispetto al mese precedente, ma anche rispetto a un anno fa. Il mese di settembre infatti ha visto il segno più davanti agli acquisti principali del periodo, come i libri di testo che, per quanto riguarda l'istruzione secondaria, sono aumentati del 5,2% rispetto al 2016, ma anche su ristorazione (+1,7% su settembre 2016 e +3% rispetto ad agosto 2017) e trasporti. Se quello aereo, infatti, risente di un incremento del 14% rispetto al 2016 (pur registrando ovvi
Sindacati e Comune a confronto per la riforma delle aziende partecipate

Sindacati e Comune a confronto per la riforma delle aziende partecipate

Interventi
di Pierluigi Talamo, segretario regionale Uil Roma Lazio Negli ultimi giorni abbiamo affrontato con determinazione il confronto con il Comune di Roma sulla riforma del settore delle aziende partecipate e controllate. Le pressioni esercitate dalla Uil e da Cgil e Cisl hanno permesso di aprire la discussione sulla gestione di un processo molto complesso e delicato che coinvolge migliaia di lavoratori. Abbiamo, pertanto, definito quali fossero le condizioni imprescindibili dalle quali far dipendere l'avvio della contrattazione con l'amministrazione capitolina. La prima che ci fosse un confronto partecipato e il più possibile condiviso sul percorso di attuazione del decreto Madia e la seconda che tale riorganizzazione non producesse esuberi di personale. Proprio su questi temi abbiamo avuto
Con Amazon oltre duecento assunzioni alle poste laziali

Con Amazon oltre duecento assunzioni alle poste laziali

Attualità
di Nico Luzzaro Saranno oltre 200 i lavoratori che nelle prossime settimane verranno assunti negli uffici del Lazio da Poste Italiane, grazie a un accordo siglato con Amazon, la piattaforma di vendita on line tra le più conosciute e utilizzate al mondo. Un accordo che permetterà l’apertura a Roma, in via Affile, di uno dei quattro centri di smistamento e lavorazione pacchi di Amazon in Italia e, di conseguenza, l’assunzione di nuovo personale da destinare esclusivamente all’e-commerce. Una notizia sicuramente positiva in un panorama generale di crisi e chiusure di attività. E anche una conquista del sindacato che è riuscito ad ottenere non solo l’incremento dell’occupazione, ma anche il rispetto dei precedenti orari di lavoro per tutti i “vecchi” dipendenti. “Cosa non semplice que
Convocare il tavolo per conoscere il destino dei lavoratori delle Aziende partecipate

Convocare il tavolo per conoscere il destino dei lavoratori delle Aziende partecipate

Interventi
di Pierluigi Talamo, segretario regionale Uil Roma Lazio Si sta giocando una partita fondamentale a Roma. E’ una partita che coinvolge la riorganizzazione delle aziende partecipate. Stiamo parlando di una galassia di società nelle quali lavorano migliaia di persone. Su questo tema qualche giorno fa abbiamo avuto un incontro con l’assessore Colomban e il delegato del sindaco De Santis. A seguito di quella riunione abbiamo chiesto all’amministrazione capitolina un percorso che prevedeva una prossima riunione subito dopo l’approvazione del piano di riorganizzazione e la calendarizzazione degli incontri tra categorie e assessori di riferimento. Ci troviamo invece ad apprendere con stupore che il piano è stato portato a conoscenza della stampa dalla quale apprendiamo, tra l’altro, inform