martedì, novembre 20

Giorno: 5 luglio 2018

Autodemolitori in panne. Il Campidoglio vuole nuove regole

Autodemolitori in panne. Il Campidoglio vuole nuove regole

Cronaca e Attualità
Demolire una vecchia macchina è oramai impossibile per i romani. I 77 autodemolitori autorizzati della Capitale, infatti, non possono più proseguire la propria attività perché, dopo la scadenza dell’ultima proroga concessa sei mesi fa, il Campidoglio ha optato per la chiusura onde evitare problemi ambientali e il ripetersi di episodi infausti, come l’incendio dello scorso anno presso lo sfascio di via Mattia Battistini. Dopo le 41 proroghe concesse dal 1998 a oggi e i vari accordi di programma mai rispettati, questo è un modo per “regolamentare a Roma il settore dei centri di autodemolizione e rottamazione, nel rispetto di tutte le norme ambientali, archeologiche, paesaggistiche e di sicurezza”, dicono dal Campidoglio. Perfetto. Ma c’è un ma. In attesa di individuare le aree adatte e di